I cookies di meteopesca sono utilizzati per personalizzare il contenuto e gli annunci, salvare i tuoi luoghi di pesca recenti e le tue impostazioni di visualizzazione. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner.
Visualizza dettagli OK
pesca

MAREE Le maree

Come si formano le maree? I vari tipi di marea e la loro influenza sulla pesca sportiva
AIUTO MAREE
maree
MAREE

MAREE LE MAREE E LORO INFLUENZA SULLA PESCA SPORTIVA

AIUTO MAREE  1/7

Il fenomeno delle maree si studia sin dall'antichità.

  • Come si formano le maree?
  • Che tipi di maree esistono e comò influiscono sulla pesca sportiva?

In questa sezione cercaremo di rispondere a queste domande in modo chiaro e preciso.

Le maree sono oscillazioni periodiche del livello del mare che sono il risultato dell'attrazione del Sole e della Luna sulle particole liquide degli oceani. Gli effetti degli astri si sovrappongono e il risultato costituisce la forza che genera le maree.

Il rapporto delle maree con la legge di gravitazione unversale ha permesso di definire queste forze quantitativamente.

La legge di gravitazione universale (Isaac Newton), afferma che due punti materiali si attraggono con una forza di intensità direttamente proporzionale al prodotto delle masse ed inversamente proporzionale al quadrato della distanza che li separa. newton

Applicando la legge di Newton otteniamo che la Luna è più vicina alla Terra piuttosto che l'azione del Sole, nonostante la grandezza della sua massa, non raggiunge la metà dell'azione che la Luna esercita. Nella simulazione di maree possiamo verificare graficamente come la marea é provocata principalmente dalla Luna. Questo spiega la relazione fra le maree e le fasi lunari.

Tuttavia, le maree soffrono grandi variazioni in funzione della geografia della costa. Per questo, per prevedere una marea affidabile in qualsiasi parte del pianeta, usiamo i mareografi, che registrano il livello che raggiungono le acquee del mare nelle diverse ore del giorno e approfittiamo il carattere ciclico delle maree per prevedere le tavole di maree.

Considerando che gli unici fattori che consideriamo per la formazione delle maree sono la Luna de il Sole, la Luna per la vicinanza de il Sole per la massa, le maree si definiscono astronomiche.

Però, nonostante il Sole e soprattutto la Luna, siano i fattori principali nelle formazioni delle maree, bisogna sapere che altri fenomeni atmosferici come la pressione atmosferica, il vento e la pioggia provocano variazioni nel livello del mare, che a causa del loro carattere imprevedibile non si tengono in considerazione nelle tavole di maree. Per di più, un vento forte e costante che soffia in direzione della costa, crearà maree piú alte di quelle previste mentre un vento che soffia in senso contrario crearà maree più basse.

Scopri di seguito quali sono i tipi di maree che è possibile ritrovarsi quando si va a pesca.
pesca
© METEOPESCA | LE MAREE
Cerca il tuo posto per pescare
Cerca il tuo posto per pescare
Condividi una giornata di pesca con gli amici
Tutti i diritti riservati.  Avviso legale
I cookies di meteopesca sono utilizzati per personalizzare il contenuto e gli annunci, salvare i tuoi luoghi di pesca recenti e le tue impostazioni di visualizzazione. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner.